Pregnana Milanese, GEFCO taglia i consumi dell’Hub logistico

Pregnana Milanese, GEFCO taglia i consumi dell’Hub logistico

GEFCO migliora l’efficienza energetica dell’Hub logistico di Pregnana Milanese, attraverso l’installazione di un impianto di illuminazione a LED che ridurrà i consumi del 50%.
La sostituzione delle lampade, avviata nel 2015 e conclusa nell’agosto di quest’anno, risponde a due principali esigenze: sopperire all’obsolescenza delle lampade a neon in uso adottando una tecnologia innovativa e ottenere un maggiore risparmio energetico in un’ottica di contenimento dei costi e di sostenibilità ambientale.
L’intervento ha interessato tutte le aree principali del magazzino, una superficie pari a 9.000 mq: il sistema di illuminazione interno e del perimetro esterno del capannone, le rampe di carico dei camion e le vie di collegamento esterne.

L’impiego di luci a LED ha inoltre consentito di migliorare la visibilità del personale che lavora all’interno del magazzino e di conseguenza le condizioni di sicurezza. Ad esempio il progetto ha previsto anche l’installazione di fari che illuminano l’interno dei mezzi al carico, garantendo una visuale più nitida agli operatori di magazzino, aumentando la sicurezza e consentendo loro di lavorare in modo più efficace e preciso.

Fabrizio Mussat Quality, Enviroment & Facility Manager di GEFCO
L’intervento di sostituzione delle lampade convenzionali con un impianto a LED presso il magazzino di Pregnana Milanese rappresenta per GEFCO un decisivo passo avanti nel campo della sostenibilità. Grazie a questa nuova soluzione infatti sarà possibile ridurre sensibilmente il consumo di energia, con un impatto positivo sull’ambiente. GEFCO è molto attenta alle proprie pratiche di sostenibilità, che si concretizzano anche attraverso interventi sulle proprie strutture atti a migliorarne l’efficienza.

L’approccio sostenibile di GEFCO, relativamente alle attività di gestione logistica, si focalizza su alcune priorità specifiche: l’adozione di soluzioni di trasporto efficienti, preferendo dove possibile l’uso di treni e navi, il miglioramento delle performance dei veicoli utilizzati, impiegando sistemi di ultima generazione per il monitoraggio del consumo di carburante e la sensibilizzazione degli autotrasportatori su tecniche di guida eco-drive. GEFCO oltre a ciò collabora con i propri fornitori e clienti, con l’obiettivo di generare un impatto positivo lungo tutta la filiera, attraverso attività ottimizzate e strumenti per il controllo delle emissioni delle spedizioni.

GEFCO inoltre, nell’ambito del suo impegno globale, ha recentemente inaugurato, presso la propria sede svizzera di Courgenay, un innovativo impianto fotovoltaico su tetto di 43.000 mq in grado di produrre annualmente 6,7 GWh di elettricità, pari al consumo annuale 1.550 famiglie. Parte dell’energia prodotta sarà direttamente utilizzata sul posto, precisamente per ricaricare le auto elettriche importate da GEFCO, mentre il surplus sarà immesso in rete. Un progetto di ampia portata permetterà di coprire quasi la metà degli obiettivi del piano energetico del Canton Giura – la Regione in cui si trova l’impianto – per quanto riguarda la produzione di energia fotovoltaica entro il 2021.