Philips Lighting progetta l’illuminazione dello Juventus Stadium

Philips Lighting progetta l’illuminazione dello Juventus Stadium

Philips Lighting rivoluziona il sistema di illuminazione dello Juventus Stadium, trasformandolo in un palcoscenico multicolore, una cornice per ogni evento sportivo.
La struttura, di proprietà della società calcistica Juventus Football Club, è stato progettato seguendo i massimi standard di sicurezza ed è stato inaugurato nel 2011 per contenere 41.507 spettatori. Nella fase di progettazione, l’impianto di illuminazione era dotato di apparecchi di illuminazione a ioduri metallici, in grado di riprodurre unicamente una luce perfettamente bianca dalla bassa efficienza luminosa e dalla bassa durata di vita. L’idea nella fase di progettazione dello Juventus Stadium era quella di avere un impianto in grado di evolvere tecnologicamente e ottimizzare le attività sportive, business e ludiche al suo interno, e la visibilità dei propri partner e sponsor per tutti i 364 giorni di apertura.
Lo Juventus Stadium è stato completamente rivisto per andare ad adeguare l’esistente ed implementare l’installazione di un impianto di illuminazione LED, inclusi gli aggiornamenti tecnologici sull’impianto di alimentazione e trasmissione dati oltre che il rifacimento di tutti i supporti meccanici. Il nuovo impianto di illuminazione LED all’avanguardia aveva lo scopo di trasformare il campo e le aree hospitality in ambienti accoglienti e scenografici, trasformando la luce in un importante veicolo di comunicazione, al di là della semplice funzionalità di illuminazione.

Progetto e Installazione - Dal 2011 lo Juventus Stadium è stato costantemente rinnovato ogni anno. In questa direzione, Juventus Football Club ha avviato una collaborazione con Philips Lighting per la progettazione dei nuovi apparecchi di illuminazione che sostituissero la tecnologia a ioduri con apparecchi a tecnologia LED di nuova generazione. Il successo del progetto è dovuto alla collaborazione fra le due aziende, in particolare per Juventus Football Club del dipartimento Stadium Facility & Maintanance per la parte strutturare e del dipartimento Stadium Events. L’obiettivo di Juventus Football Club era quello di rendere meno statici gli effetti luminosi degli ambienti, a causa dell’intensa luce bianca degli apparecchi installati, con un sistema più dinamico e coinvolgente, che fosse in grado di rendere l’esperienza della partita più piacevole e spettacolare per ogni tifoso presente nell’impianto sportivo.

Philips Lighting progetta l’illuminazione dello Juventus Stadium

Per questo, con il progetto avviato nel 2014 e concluso prima dell’inizio della stagione sportiva 2015/16 si è provveduto inizialmente a ridefinire 3 delle hospitality presenti (luglio – metà agosto 2015): l’Atrio d’onore, il Club Sivori e il Partner’s Club rivedendo completamente l’impianto di illuminazione precedente con luci più calde a 3000 Gradi Kelvin e l’aggiunta di punti RGB che hanno reso gli ambienti più accoglienti, dinamici e apprezzati dagli ospiti, tanto che hanno permesso di incrementare la rivendita delle stesse per altri eventi non sportivi nel corso dell’intero anno.

Il progetto Juventus Stadium è stato un servizio di consulenza a 360° che ha coinvolto Philips Lighting e i suoi partner in ogni fase di sviluppo e realizzazione del progetto, esattamente nella progettazione illuminotecnica, installazione che ha visto la presenza di molteplici figure professionali (installatori elettrici, carpentieri, cartongessisti, imbianchini), project management fino al commissioning e a tutte le attività connesse al contratto, consigliando sempre le soluzioni più adatte alle esigenze del cliente.
Inoltre il servizio offerto da Philips Lighting ha previsto anche che il progetto fosse approvato dalla Commissione Provinciale di Vigilanza (CPV) rispettando diverse normative, fra le quali sia il sostegno in doppia sicurezza di ogni apparecchio illuminante sia un livello di luce adeguato nei locali in caso di emergenza.

Dal 2015 Philips Lighting è diventato Official Lighting bianconero.

Indice articolo