Texas MSP430, microcontrollori per contatori d’acqua low power

Texas MSP430, microcontrollori per contatori d’acqua low power

Texas Instruments svela i microcontrollori MSP430, dotati di front-end analogico per il rilevamento ad ultrasuoni, per contatori d’acqua intelligenti low power.
Analogamente, l’azienda ha presentato due nuovi progetti di riferimento che semplificano la progettazione di moduli per aggiungere capacità di lettura automatizzata (AMR) ai contatori d’acqua meccanici esistenti.

I nuovi MCU e i progetti di riferimento soddisfano la crescente domanda di contatori d’acqua più precisi e di sistemi di telelettura dei contatori per consentire una gestione efficiente delle risorse idriche, misurazioni accurate e brevi tempi di fatturazione.
Parte integrante della gamma di MCU MSP430 a consumo ultraridotto per il rilevamento e la misurazione, la nuova famiglia di microcontrollori MSP430FR6047 consente agli sviluppatori di aggiungere funzionalità ’intelligenti’ ai misuratori di flusso sfruttando una funzione di cattura di forme d’onda complete e l’elaborazione dei segnali basata su convertitore analogico/digitale (ADC). Questa tecnica permette di ottenere misurazioni più accurate rispetto ai dispositivi della concorrenza, con una precisione di 25 picosecondi o migliore, anche con portate inferiori a 1 litro all'ora. Inoltre, i dispositivi integrati MSP430FR6047 riducono il numero di componenti dei sistemi di misurazione dell’acqua del 50% e il loro consumo energetico del 25%, permettendo a un contatore di funzionare per 10 o più anni senza dover ricaricare la batteria. I nuovi MCU integrano anche un modulo acceleratore a bassa energia per l’elaborazione avanzata dei segnali, una memoria ad accesso casuale ferroelettrica (FRAM) da 256 KB, un driver per display a cristalli liquidi (LCD) e un’interfaccia per il controllo delle misurazioni. Per maggiori informazioni sugli MCU MSP430FR6047, visitare www.ti.com/MSP430FR6047-pr-eu.

L’MSP430 Ultrasonic Sensing Design Center offre un ecosistema di sviluppo completo che permette agli sviluppatori di arrivare sul mercato in pochi mesi. Il Design Center offre strumenti per un rapido sviluppo e una personalizzazione flessibile, tra cui librerie software, un’interfaccia grafica (GUI), moduli di valutazione con metrologia e librerie per l’elaborazione digitale dei segnali (DSP).

Il nuovo progetto di riferimento per la misurazione dei flussi d’acqua con rilevamento induttivo a bassa potenza di TI è una soluzione compatta per la misurazione elettronica dei flussometri meccanici che garantisce una maggiore durata della batteria grazie al basso consumo energetico. Basato su un MCU wireless dual band CC1350 SimpleLink a chip singolo, questo progetto di riferimento offre ai progettisti anche la possibilità di aggiungere comunicazioni wireless dual band per reti AMR (Automated Meter Reading).
Grazie all’ingombro ridotto del progetto di riferimento, i progettisti possono adattare facilmente anche i contatori meccanici esistenti, permettendo alle aziende erogatrici dell'acqua di aggiungere funzionalità AMR senza costose sostituzioni dei contatori già installati. Il microcontrollore wireless CC1350 consuma solo 4uA in fase di misurazione della portata d’acqua, garantendo una lunga durata del prodotto.

Un altro nuovo progetto di riferimento riguarda una soluzione di alimentazione a bassissima potenza basata sull'MCU wireless SimpleLink Sub-1 GHz CC1310. Il progetto di riferimento per moduli di comunicazione M-Bus wireless a bassa potenza utilizza lo stack software M-Bus wireless di TI e supporta tutte le modalità operative M-Bus wireless nella banda 868 MHz. Il progetto di riferimento offre il migliore consumo energetico del settore e opzioni di supporto flessibili per implementazioni M-Bus wireless in più aree.