LG Electronics AC Smart 5, il controllo è davvero intelligente

LG Electronics AC Smart 5, il controllo è davvero intelligente

LG Electronics AC Smart 5 è dotato di un’ampia gamma di funzioni all’avanguardia e di un’interfaccia utente versatile e flessibile.

Gianluca Figini, Air Solution Director LG Electronics Italia
AC Smart 5 è il risultato della convergenza tra l’esperienza maturata dall’azienda nell’ambito delle soluzioni di controllo e l’adozione di tecnologie di punta. Con questa soluzione siamo certi di aver dato vita ad un sistema di controllo in grado di rispondere alle esigenze degli utenti in maniera estremamente efficace. Grazie a funzionalità senza eguali in termini di controllo e compatibilità AC Smart 5 soddisfa i bisogni di praticità e connessione degli utenti, garantendo la massima efficienza operativa nel gestire la climatizzazione dei propri ambienti.

Una caratteristica distintiva di AC Smart 5 è la sua interfaccia utente semplice e flessibile.
In aggiunta all’intuitiva interfaccia con schermo LCD da 10,2 pollici il modello è dotato di una piattaforma compatibile HTML5, accessibile da PC, smartphone e tablet. In pratica l’interfaccia utente è in grado di adattarsi in modo flessibile in base al tipo di dispositivo utilizzato. In questo modo gli utenti possono gestire facilmente dai propri dispositivi una varietà di funzioni di controllo, che vanno dalla programmazione al monitoraggio dello stato di funzionamento e dei consumi energetici. È possibile inoltre regolare i livelli di consumo energetico per limitare sprechi e costi operativi.

Il controllo evoluto distingue AC Smart 5 dagli altri comandi per sistemi HVAC, perché offre all’utente una gestione dell’impianto più avanzata. Oltre al semplice controllo di funzioni di base come l’accensione e lo spegnimento, AC Smart 5 è in grado di gestire simultaneamente più compiti di natura complessa, in base ad una sequenza di azioni prestabilita. Inoltre, il sistema garantisce all’utente la possibilità di configurare in maniera personalizzata le impostazioni, ritardando le azioni di input e output fino a 60 minuti. L’utente può, per esempio, impostare un’opzione di arresto, se l’allarme che segnala la fuga di gas refrigerante suona per tre minuti.

Per consentire la rapida risoluzione dei problemi di malfunzionamento, AC Smart 5 è provvisto di un elenco di codici che classifica una varietà di scenari di errore; il comando permette di personalizzare le impostazioni di controllo in base ai corrispondenti codici di errore. Ad esempio, se si verifica una perdita di gas refrigerante, questa è rilevata da AC Smart 5, che mostra il relativo codice di errore e invia un segnale di allarme alla sala di controllo.

Il controllo integrato di molteplici unità consente ad AC Smart 5 di gestire con facilità fino a 128 unità interne e dispositivi dislocati su vaste superfici. In questo modo gli utenti possono monitorare e gestire a distanza più edifici. Tramite il controllo di gruppo multilivello, invece, gli utenti possono impostare raggruppamenti comprendenti molti edifici, piani e zone, e possono inoltre definire gruppi di controllo speciali per i locali di uso più frequente, come le sale executive o VIP. La compatibilità estesa di AC Smart 5 rende il sistema più efficiente, grazie all’integrazione con diversi dispositivi e prodotti. Poiché un’interfaccia di sistema BMS è integrata in AC Smart 5, il comando è integrabile direttamente con il sistema di gestione dell’edificio, senza la necessità di un gateway BMS aggiuntivo che renda possibile la comunicazione con i protocolli BACnet IP e Modbus TCP. L’utente può utilizzare, in totale flessibilità, sia AC Smart 5 che il sistema BMS, per una gestione più semplice ed efficiente.

Un altro punto di forza di AC Smart 5 è la sua piattaforma web compatibile con HTML5, con diversi layout e dispositivi come PC, tablet o smartphone. La possibilità di accedere all’interfaccia di gestione attraverso questi dispositivi migliora notevolmente la user experience e l’efficienza operativa, garantendo all’utente un controllo più completo. Inoltre, dal momento che AC Smart 5 si basa sulle sole versioni Kernel e Library, il sistema è in grado autonomamente di adeguare il livello minimo di codice sorgente, quando la versione non coincide.