Eneray eIHP e X-Hybrid, efficienza e autosufficienza energetica a Solarexpo

L'annuncio dei nuovi sistemi per l'autosufficienza energetica Eneray eIHP e X-Hybrid avviene contestualmente alla kermesse milanese, dove i prodotti saranno esposti al pubblico.

Nel dettaglio, la piattaforma eIHP si compone di un kit fotovoltaico ibrido, in grado di sfruttare il medesimo pannello per produrre elettricità ed energia termica. Si tratta, in pratica, di sistemi integrati con pompa di calore, capaci di minimizzare i limiti tipici delle solo pompe di calore convenzionali. Al ridursi delle temperatura dell'aria esterna, infatti, simili dispositivi perdono di efficacia. Integrandoli con la piattaforma eIHP è però possibile aggiungere una ulteriore fonte di calore, massimizzando la produzione di energia termica ed elettrica. In base alle esigenze, Eneray propone versioni da integrare con caldaie esistenti o per nuovi edifici, in assenza di allacciamenti al gas naturale.
Con appositi kit di trasformazione è inoltre possibile integrare eIHP con impianti fotovoltaici esistenti, facilmente adattabili e differenti modelli di pannelli e dotati di scambiatore e interfaccia ad alta conducibilità.

X-Hybrid è invece un versatile sistema on-grid che integra un carica batteria avanzato e la funzione ups. La piattaforma offre un pacchetto completamente integrato con la gestione a bordo della batteria e garantisce un incremento minimo dell'80% della soglia di autoconsumo. In funzione della programmazione interna, X-Hybrid è in grado di dare priorità al carico e allo stoccaggio nella batteria rispetto alla cessione alla rete, mentre, grazie alla funzione UPS con sezionatore automatico di sicurezza, in caso di black out, è possibile alimentare i carichi presenti in casa.
L'installazione semplificata, di tipo plug&play, consente di modificare le priorità in base alle proprie esigenze, il tutto tramite un pratico pannello di controllo.
Le batterie interne agli ioni di litio da 2.400 Wh e 50 Ah garantiscono una vita utile che supera i 4.000 cicli e circa 10 anni a 25°C.