Dow Water & Process Solution, acqua significa sviluppo

Dow Water & Process Solution, acqua significa sviluppo

Dow Water & Process Solution evidenzia come la gestione efficiente delle risorse idriche sia cruciale per il successo del business a lungo termine e per l’accesso all’acqua.
Sebbene sia uno degli elementi più preziosi del pianeta, l'importanza dell'acqua per il successo del business è spesso sottovalutato. Tuttavia, molte aziende stanno iniziando a riconoscere l'intricato valore dell'acqua al di là del prezzo monetario. In un mondo sempre più assetato, acqua significa sviluppo.

Le Nazioni Unite stimano che nel 2030 il mondo richiederà il 30% in più di acqua, come anche il 40% in più di energia ed il 50% in più di cibo, i quali richiedono l'acqua per la propria produzione. Le cifre globali mostrano che l'uso dell'acqua è incrementato più di due volte il valore della popolazione della terra nell'ultimo secolo, il quale nel 2045 raggiungerà i 9 miliardi. L'impennata continua aumenterà gli sforzi in queste risorse preziose ed avere ripercussioni sullo sviluppo economico e d'affari. Ecco perché i nuovi obiettivi sostenibili delle Nazioni Unite verranno adottate a settembre, puntando ad assicurare la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua e dei servizi igienici per tutti.
Infatti, l'acqua può colpire anche il modo in cui i paesi sono configurati. In Italia, il flusso delle risorse d'acqua senza limiti nel nord, come risultato, il 75% della salute della nazione è prodotta in quella parte industrializzata del paese. Con la gestione dell'acqua buona, le aziende pioniere nell'intero paese non solo saranno capaci di ridurre il rischio delle stress dell'acqua, ma realizzare risparmio di costi, ed incrementare il risultato.

Le dimensioni nella valutazione dell'acqua sono legate alla capacità di ripresa e la continuità negli affari, e licenze sociali per operare e contribuire al valore del marchio. Relativamente ai costi dell'acqua, essi aumentato con il potenziale effetto delle operazioni aziendali, come ai esempio le prestazioni finanziarie. Nei fatti, in accordo alla recente ricerca, tra il 2011 ed il 2014, le aziende spesero più di 84 miliardi di dollari in tutto il mondo per migliorare la gestione dell'acqua in modo efficace. Alcune aziende che hanno già introdotto strategie per migliorare l'efficacia dell'acqua hanno riportato il 40% di riduzione dei costi come risultato. Molte aziende intorno al globo stanno integrando politiche per il risparmio dell'acqua nelle loro strategie aziendali, non solo nei processi di produzione, ma anche a tutti i livelli dell'organizzazione. Consideriamo per esempio, che può tenere 60 litri d'acqua per alimentare una lampadina da 60W per 12 ore - più di 2000 litri di acqua per anno, solo per tenere la lampadina accesa. Applicare questo tipo di previsioni alle altre aree aziendali relative all'inefficienza dell'acqua, diventa chiaro che stanno generando spese per l'azienda non necessarie e perdite.

Dow Water & Process Solution, acqua significa sviluppo

Ci sono passi da tenere in termini di consapevolezza ed in termini di azioni in faccia alla gestione efficiente dell'acqua, specialmente nei paesi in cui l'acqua scarseggia di più che in altri, come in Italia. Mentre in Europa l'indice medio è 0.14 (dove zero indica nessuno stress per l'acqua e uno è lo stress massimo per l'acqua ), l'indice italiano è oltre 0.27, uno dei più alti nel continente. Infatti, l'impatto di acqua domestica giornaliera, la somma di acqua usata per cucinare o per lavare di un italiano è 175 litri al giorno. Questo è il valore più alto di acqua usata in Europa ed, infatti, nel 15.5% dei capoluoghi italiani, specialmente al sud, può arrivare tra i 200 e 240. Tuttavia, le statistiche delle Nazioni Unite dicono che una volta considerato il consumo dell'acqua diretta ed indiretta, viene considerata l'acqua fresca usata per produrre tutti i beni e servizi , l'acqua giornaliera italiana pro capite dei scaldabagni è oltre 6000 litri, comparato alla media globale di 3.794, si sottolinea chiaramente necessità di investire della gestione dell'acqua efficiente per il business e l'industria.

Inoltre, sebbene in Italia il prezzo dell'acqua sia uno dei più bassi in Europa, l'aumento della scarsità dell'acqua potrebbe premere sul giro d'affari dell'azienda. I costi, dal 2007, hanno già raggiunto il 43%, e molte delle aziende italiane più grandi, come operatori di utilità ed olio e gas, hanno già considerato questo e stanno cercando nuove energie più efficaci e quindi costi efficienti e modi per generare acqua pulita. Prendiamo, per esempio, l'azienda italiana per il trattamento dell'acqua Protecno, la quale ha recentemente installato le membrane SEAMAXX di Dow Water & Process Solutions, le quali hanno permesso una riduzione di energia dell'11% rispetto agli elementi di desalinizzazione convenzionali, nel loro impianto di Lampedusa. L'efficienza è aumentato riducendo la spesa energetica mentre continuano a produrre la stessa quantità di acqua pulita come prima. Grazia a questo sistema, la Protecno si aspetta un risparmio in cinque anni di 175mila Euro.

Tranne il settore delle utilità, uno dei più importanti settori in Italia è la produzione. Il WWF sostiene che l'impatto dell'acqua per la produzione in Italia è circa 70 miliardi di m3 di acqua in un anno. L'agricoltura ed il settore economico più a secco con l'85% di acqua per la produzione. In Europa, l'agricoltura consuma il 46% di totale di acqua delle risorse disponibili, significativamente più bassa rispetto alla percentuale dedicata al settore in Italia. Considerato che nel 2050 la terra per l'irrigazione si attende di essere 32 miliardi di ettari (11%) globali, è chiaro che è richiesto un investimento per migliorare la gestione dell'acqua ed assicurare irrigazioni efficienti sia per un futuro a breve che a lungo termine.
Inoltre, l'Italia è un paese industriale ed esporta una grande quantità di prodotti semi-finiti, macchinari e prodotti finiti. E' anche vero, che alcuni settori, come ad esempio il meccanico ed il farmaceutico in cui le industrie italiane sono le seconde migliori in Europa, dopo la Germania. Per esempio, una macchina
richiede oltre 400,000 litri di acqua da produrre, quindi mantenere oppure aumentare i livelli di produzione attuale significa anche salvaguardare queste industrie in futuro. Per continuare a fornire abbastanza acqua, senza aggravare la scarsità dell'acqua, sono necessari investimenti in fonti d'acqua alternative oppure in sistemi migliorati di trattamento dell'acqua nell'industria.

Il ri-uso dell'acqua di scarico è un'alternativa molto sostenibile che molte aziende hanno già adottato in vari settori, incluso il turismo, un'altra chiave economica del paese. Nelle aree calde ed aride come nel sud Italia, la gestione efficiente e sostenibile dell'acqua diventa molto più importante dalla prospettiva degli affari in questo settore. Dow Water & Process Solutions collabora con alberghi come il Gran Meliá Hotel di Tenerife (Spagna) e l'Hyatt Park Hotel a Dubai (Emirati Arabi Uniti) per fornire trattamenti di acqua più efficienti e migliorare i propri processi di gestione delle risorse idriche. In un esempio, le loro tecnologie di ultra-filtrazione e di osmosi inversa sono state installate per filtrate l'acqua di scarico dal resort, il quale viene usato per operare per raffreddare i palazzi HVAC. In un anno, si progetta di risparmiare 140 milioni di litri d'acqua, abbastanza per riempire 62 piscine olimpiche.