Oldbaum e Leosphere, scanner LiDAR per la valutazione del vento

Oldbaum e Leosphere, scanner lidar per la valutazione del vento

Oldbaum Services ha annunciato di aver adottato due scanner LiDAR 3D WindCube 400S per la valutazione delle risorse del vento presso due siti eolici offshore francesi.
Si tratta di una prima assoluta, questo tipo di dispositivi non sono mai stati utilizzati per effettuare scansioni a lungo raggio e per validare il comportamento del vento in mare.
Il lavoro di Oldbaum contribuirà in modo significativo al miglior uso possibile delle risorse disponibili del vento in entrambe le aree selezionate, e permetterà di ridurre i costi associati allo sviluppo eolico offshore.
Le capacità di interpretazioni offerte dai tecnici Oldbaum vanno ad integrare efficientemente le funzionalità di scansione LiDAR di Leosphere, permettendo la progettazione e l’implementazione di campagne di valutazione della risorsa eolica a costi accessibili. La strumentazione selezionata include gli scanner lidar 3D WindCube 400S, unità in grado di eseguire la scansione fino ad una distanza di 10 Km. La ricostruzione delle attività del vento è basata su un algoritmo sviluppato in-house da Leosphere e recentemente convalidato da Det Norske Veritas.

Andy Oldrini, direttore tecnico Oldbaum
Oldbaum Services è all'avanguardia nel settore eolico per la riduzione del costo dell'energia e combina le nostre competenze ed esperienze leader di settore nella valutazione delle risorse vento, con prodotti innovativi come la scansione LiDAR di Leosphere.

Prima della distribuzione, i dispositivi erano già stati testati sul campo e validati da Det Norske Veritas, in Germania. Si tratta dei primi LiDAR a lungo raggio convalidati da terze parti e capaci di ridurre notevolmente l'incertezza P90 AEP e di soddisfare gli elevati standard fissati dalla comunità dell'energia eolica. Tra queste, le correlazioni del 98% tra i met-alberi e il dispositivo di scansione a lunghe distanze, e la media degli errori di velocità inferiori a 0,5 m/s.