Nidec ASI, ricarica EV veloce con l’Ultra Fast Charger

Nidec ASI, ricarica EV veloce con l’Ultra Fast Charger

Nidec ASI svela l’innovativo Ultra Fast Charger, un sistema a batteria per la ricarica veloce dei veicoli elettrici; un elemento chiave per lo sviluppo del mercato EV.
Visitando il sito produttivo e parlando con i manager, si percepisce da subito la soddisfazione che accompagna l’annuncio, frutto di grande impegno e della più recente tecnologia, che proviene direttamente dal portfolio aziendale.

Matteo Rizzi, Director, Global Sales & Marketing, Renewables di Nidec Industrial Solutions, ha tracciato un quadro generale della società, una realtà strutturata e capillarmente presente in tutto il mondo.
L’azienda si occupa di automazione a 360° e opera in modo dinamico all’interno di un mercato altamente competitivo, dove i contenuti tecnologici sono di primaria importanza, nonché in continua evoluzione. Innovazione, ricerca e sviluppo guidano le politiche di sviluppo Nidec.
L’azienda conta 140mila dipendenti, 310 fabbriche nel mondo e ha registrato vendite per 13 mln USD nel 2017 (market CAP di 30 mln di dollari USA).

Nidec ASI, ricarica EV veloce con l’Ultra Fast Charger

Matteo Rizzi, Director, Global Sales & Marketing, Renewables di Nidec Industrial Solutions

Più nel dettaglio, abbiamo visitato il sito produttivo di Nidec ASI, multinazionale italiana con sede a Cinisello Balsamo nata nel 2012 a seguito dell’acquisizione di Ansaldo Sistemi Industriali da parte di Nidec. La società, operante nel settore elettrotecnico, progetta e produce motori e generatori elettrici, elettronica di potenza e sistemi di controllo ed automazione per applicazioni industriali.
Con Nidec Industrial, il brand è presente in numerosi mercati di riferimento, con importante quote di market share.

Il Core business, come evidenziato da Rizzi, è l’automazione, anche se le attività del gruppo spaziano dall’ambito industriale all’automotive, dai generatori alle rinnovabili, dagli inverter alle batterie per accumulo. Non a caso, le referenze includono settori quali l’oil & gas, submarine e mining.

Nel settore delle rinnovabili, Nidec è particolarmente forte in virtù della produzione e progettazione in-house di inverter fotovoltaici, con modelli da 1.500 V a tre strati, il 98,9% di efficienza, oltre a unità modulari per ogni tipo di esigenza.
Proprio in ambito solare, brilla la recente commessa vinta con EGP per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 262 MW in Messico.
In questo segmento di mercato Nidec si occupa di produrre inverter, ma anche della fornitura chiavi in mano (EPC), e si rivolge prevalentemente a contesti industriali e utility scale.
Particolarmente interessante, per i piani di sviluppo di business aziendale, il supporto di progetti che includono fotovoltaico e accumulo, grazie anche alla disponibilità di infrastrutture software EMS sviluppate internamente.

Nidec ASI, ricarica EV veloce con l’Ultra Fast Charger

Nella suite Artics Smart Energy Software confluisce gran parte del know-how di Nidec Industrial Solutions. In ambito energy storage sono presenti in gran parte degli impianti dislocati nel mondo, con oltre 500 MW installati (Bloomberg New Energy Finance li ha posizionati al primo posto nel 2016).

Il track record Nidec è dunque altamente diversificato, con impianti attivi sia di tipo on-grid, sia off-grid, anche per quanto riguarda strutture “miste”, dove sono incluse tecnologie di vario genere (fotovoltaico, eolico, motogeneratore diesel e accumulo)
I grandi accordi globali con i player di settore certificano l’importanza del brand, come evidenziato dalle attività svolte con l’operatore tedesco STEAG o con AKUO Energy in Corsica, o anche con EDF e E.ON.

L’elevata bancabilità Nidec mette in condizione i partner di lavorare agilmente, accedendo a fondi e finanziamenti senza dover fornire una garanzia diretta, abilitando attività di project financing. L’azienda è inoltre altamente integrata verticalmente e si muove attivamente per internalizzare sempre più piattaforme tecnologiche.

Indice articolo