Chiller e unità rooftop, l’evoluzione delle soluzioni Danfoss

Chiller e unità rooftop, l’evoluzione delle soluzioni Danfoss

Nel settore dei chiller e delle unità rooftop, Danfoss continua a concentrarsi sulla fornitura di tecnologie in grado di soddisfare i più elevati standard di efficienza.
L'obiettivo è quello di aiutare gli OEM a ridurre tempi e costi di progettazione dei sistemi, e al tempo stesso di dare supportare integratori e utenti finali nel cercare di minimizzare i costi operativi e di manutenzione.

In questo contesto, Danfoss ha annunciato di recente una serie di prodotti che offrono miglioramenti significativi per i chiller oil free. Questi nuovi prodotti accrescono l’ampio range di prodotti Danfoss. Ad esempio, diamo un'occhiata ai compressori ad elevata differenza di pressione (high-lift) Turbocor TTH/TGH. Oltre alle caratteristiche uniche comuni agli altri modelli della famiglia di compressori Turbocor, quali il funzionamento a oil free, la velocità variabile e i cuscinetti magnetici, i compressori Danfoss Turbocor TTH/TGH high-lift offrono un'eccezionale efficienza, sia a pieno carico che a carico parziale, livello di vibrazioni e rumore ridotti, dimensioni compatte e necessità di manutenzione limitata.
Un range operativo più ampio permetterà di soddisfare un più ampio range di applicazioni high-lift come chiller raffreddati ad aria e recupero di calore. I compressori Danfoss Turbocor TTH/TGH high-lift hanno ricevuto il premio 2018 AHR Expo Innovation Award, per la categoria Green Building.

Danfoss ha esteso il range di compressori a basso GWP (potenziale di riscaldamento globale) un'opzione per utilizzare il refrigerante R-513A, e hanno ora un range operativo più ampio per poter copire un più ampio range di applicazioni. L’R-513A è un refrigerante a basso GWP, non infiammabile (A1) alternativo all'R-134A, che consente ai produttori di chiller di soddisfare le future normative previste per gli l'HFC.

Ampliamento della gamma di prodotti oil-free
Per consentire ai professionisti del settore HVAC di sfruttare i numerosi vantaggi della tecnologia oil free, Danfoss ha sviluppato il primo programma "oil-free": Danfoss EXO. Il programma "oil-free" EXO comprende un'ampia gamma di componenti fondamentali che, insieme, migliorano ulteriormente l'affidabilità e l'efficienza delle nuove generazioni di chiller oil free.
La gamma oil free Danfoss comprende le valvole ETS C; il regolatore di surriscaldamento EKE; sensori di pressione AKS 32; scambiatori di calore a micropiastre e microcanali MPHE e MCHE; controller di sistema MCX; filtri deidratatori DCL, le valvole di ritegno CHV, le valvole a sfera GBC e i display dei controller ICM; così come i compressori Danfoss Turbocor TT, TG, TTH o VTT.
Progettata per il personale tecnico e gli OEM, la versione 2.0 dell’app TurboTool Danfoss, disponibile per dispositivi iOS e Android, aiuta a semplificare l’assistenza e la manutenzione per i compressori centrifughi a cuscinetti magnetici, a velocità variabile e oil free Danfoss Turbocor.

Sviluppi futuri per chiller con compressori scroll e unità rooftop
La gamma di compressori scroll Danfoss sarà estesa, entro l'inizio del 2019, ai chiller raffreddati ad aria e ai chiller raffreddati ad acqua fino a 150 TR per circuiti in manifold.
La nuova tecnologia ha dimostrato di poter offrire vantaggi in termini di efficienza energetica a livello di sistema, soprattutto a carico parziale, ed è ampiamente adottata nelle nuove generazioni di chiller. Le dimensioni compatte del compressore rientrano negli ingombri dei chiller standard. Un range operativo più ampio permetterà di soddisfare un più ampio range di applicazioni.
Entro la metà del 2018, Danfoss amplierà ulteriormente la sua gamma di compressori scroll con inverter VZH con due nuovi modelli (8 TR e 10 TR), che garantiscono una maggiore efficienza e una capacità di modulazione continua nei chiller, unità rooftop e close control. La tecnologia IDV e i motori a magneti permanenti contribuiscono in modo determinante ad ottenere livelli eccellenti di efficienza energetica. Con una gamma di compressori scroll con inverter che va da 4 a 26 TR e in tandem fino a 52 TR, Danfoss supporta la strategia degli oem con un’efficienza energetica e precision cooling best in class.

Per vari tipi di chiller, la gamma di scambiatori di calore a micropiastre MPHE Danfoss con evaporatori con design a Z è stata lanciata per aumentare la capacità e l'efficienza dei chiller che coprono un intervallo compreso tra 10 e 170 TR (utilizzando R-410A) in sistemi a singolo e a doppio circuito. La tecnologia di progettazione Z offre ai produttori di chiller e pompe di calore l'opportunità di migliorare l'efficienza economica e ambientale delle loro macchine. L'innovativa tecnologia a piastre- modello Z migliora le prestazioni dello scambiatore di calore miscelando completamente la refrigerazione di liquidi e gas attraverso un flusso a "zig-zag". Gli scambiatori di calore sono compatibili con vari refrigeranti a basso GWP, offrendo una migliore efficienza energetica.

Valvole di espansione ad azionamento elettrico Danfoss ETS Colibri
Sono ora disponibili le valvole Danfoss ETS Colibri, progettate per una precisa iniezione di liquido negli evaporatori. Questa nuova gamma di valvola di espansione copre un range da 20 a 140 tonnellate (R-410A). In combinazione con i controllori del surriscaldamento Danfoss EKE, le valvole ETS Colibri contribuiscono a garantire un surriscaldamento basso e stabile e fanno risparmiare sui costi operativi.

Controllore del surriscaldamento Danfoss EKE
Danfoss ha introdotto una nuova serie di controllori del surriscaldamento progettati per aiutare gli OEM a sviluppare chiller più efficienti e ridurre i costi di sviluppo e operativi fino al 20%. I risparmi si ottengono grazie ad una concomitanza di: risparmio sul consumo energetico, maggiore affidabilità del sistema e facilità di installazione. L’ EKE Danfoss offre un controllo adattativo del surriscaldamento tramite diversi algoritmi di controllo. Una veloce funzione di avvio garantisce un surriscaldamento ottimale nel minor tempo possibile ed evita il rischio di disinserimenti dovuti a pressione bassa in fase di avvio. Con il software ottimizzato, gli EKE offrono efficienza, facilità d'uso e protezione del sistema salvaguardando al contempo un sistema HVACR. Le nuove caratteristiche della serie EKE garantiscono una maggiore durata del compressore e offrono una solida protezione.