Finanziamenti alle rinnovabili, Lendix analizza i trend

Finanziamenti alle rinnovabili, Lendix analizza i trend

Finanziare progetti a supporto delle rinnovabili sta diventando un’attività sempre più diffusa; ecco il parere degli esperti della piattaforma europea Lendix.
Sono numerose le iniziative imprenditoriali in fase di sviluppo nel settore delle energie rinnovabili che rappresentano una componente essenziale dell’approvvigionamento energetico, soprattutto grazie allo sviluppo del settore idroelettrico, eolico e solare.
Le fonti rinnovabili sono sempre più utilizzate nella transizione energetica, in quanto il loro rinnovo naturale è sufficientemente rapido da essere considerato una risorsa inesauribile e la loro quantità non diminuisce nonostante il consumo. Stiamo parlando di energia idroelettrica, solare ed eolica. Sostenere progetti in questi campi non è semplice e soprattutto sono necessari investimenti significativi.

Come avvengono i finanziamenti?
Ci sono diverse modalità per finanziare questi progetti. La prima è tramite società di consulenza specializzate proprio nei settori dell’energia e dell’ambiente. Ad esempio, Finergreen, azienda francese con sede anche a Roma, è operativa nell’ingegneria finanziaria di progetti nel settore delle energie rinnovabili e si occupa di operazioni di finanziamento, rifinanziamento, equity ed emissione di obbligazioni.
La promozione delle energie rinnovabili è sostenuta finanziariamente anche dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), che applica criteri di selezione e concentra la sua partecipazione finanziaria in quattro settori: sostenibilità, competitività nel settore, tecnologie e sicurezza dell’approvvigionamento energetico.

Gli investimenti possono avvenire anche tramite green bond (obbligazioni verdi), un titolo di debito emesso sul mercato da un’impresa o da un ente pubblico per finanziare progetti connessi all’ambiente nel contesto di una transizione energetica: sviluppo di energie rinnovabili, di una rete di trasmissione efficiente sotto il profilo energetico, miglioramento dell’efficienza energetica, ecc. Il mercato dei green bond è in forte crescita e con l’acquisto di queste obbligazioni, gli investitori prestano denaro alla società e verranno rimborsati in seguito con gli interessi.

Ultime, ma non per importanza, le piattaforme di prestito online, che rappresentano soluzioni di finanziamento complementare a quelle tradizionali. La transizione energetica e soprattutto le energie rinnovabili si prestano a questo modello perché sono argomenti interessanti per quei prestatori desiderosi di impegnare i propri risparmi per sviluppare l’economia reale.
Lo schema è semplice: permette alle imprese di ottenere dei finanziamenti direttamente da prestatori privati e investitori professionali ed è un prestito molto più rapido e flessibile rispetto al finanziamento tradizionale, grazie anche alla sua natura online.

A un anno dal lancio del suo primo progetto a supporto delle PMI italiane, Lendix - la piattaforma europea di finanziamento online per le imprese leader in Francia e in Europa continentale - ha raggiunto in Italia i seguenti traguardi:
• 17 milioni euro finanziamenti erogati;
• 1.500 prestatori privati italiani;
• 16.000 progetti di finanziamento ricevuti e analizzati;
• 34 progetti di finanziamento accettati e finanziati.

Lendix è operativa in Francia, Italia e Spagna ed entro la fine del 2018 lo sarà in Germania e Paesi Bassi. Ad oggi sono già stati prestati più di 180 mln di euro a oltre 350 progetti imprenditoriali per lo sviluppo di PMI francesi, italiane e spagnole di varie dimensioni e settori.