Avellino, CVA acquisisce un parco eolico a Monteverde

Avellino, CVA acquisisce un parco eolico a Monteverde

CVA ha recentemente acquisito un parco eolico da 37,95 MW situato presso Monteverde, un’operazione che ne rafforza la presenza nel settore rinnovabili.
L’operazione si inserisce nel percorso di diversificazione del Gruppo, nella produzione di energia; l’impianto è stato acquisito da Tozzi Sud S.p.A. – primaria società italiana attiva nello sviluppo e nella realizzazione di infrastrutture e di impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile.

L’impianto, completato e allacciato nel 2018, ha una capacità installata di 37.95 MW ed è dotato di 11 aerogeneratori Vestas (di cui 3 modello V112 e 8 modello V117) in grado di produrre circa 73 GWh annui, pari al fabbisogno energetico di più di 22.000 famiglie, evitando l’immissione in atmosfera di oltre 18.250 tonnellate/anno di CO2.

Con l’acquisizione dell’impianto eolico di Monteverde sale a 158 MW la capacità installata degli impianti eolici del Gruppo CVA distribuiti tra Valle d’Aosta, Toscana, Lazio, Puglia e Campania, per un totale di oltre 320 milioni di kWh di produzione annua.

Enrico De Girolamo, Amministratore Delegato di CVA S.p.A
L’acquisizione del parco eolico di Monteverde consente al Gruppo CVA di posizionarsi tra i primi 20 operatori del settore eolico in Italia in termini di capacità installata, un risultato che vogliamo migliorare ancora coerentemente con le linee guida di crescita del nostro piano industriale.
Questa operazione segue strategicamente la recente acquisizione di un impianto eolico a Pontedera e amplia la presenza territoriale di CVA in una delle regioni italiane di riferimento per la generazione di energia rinnovabile da fonte eolica.

CVA è stata assistita per le attività di due diligence tecnica e di supervisione della costruzione del parco eolico dal team di RENAM, guidato da Simone Pinamonte, per le attività di due diligence legale e per la predisposizione e finalizzazione della documentazione legale dallo studio legale Fieldfisher con un team composto dal partner Alessandro Mulinacci, oltre che da Francesco Marenzi e Fabio Giuffrè.
Hideal Partners, con Roberto Massarenti, Lodovico Bianchi Di Giulio e Giacomo Baraggioni, ha invece agito in qualità di financial advisor, seguendo CVA in tutte le fasi dell’operazione (origination, valutazione finanziaria e M&A). Lo studio del dott. Massimo Iguera ha svolto la due diligence fiscale.

Tagged under: Eolico accordi acquisizione