Città Sostenibile, la smart city a Ecomondo e Key Energy

Città Sostenibile, la smart city a Ecomondo e Key Energy

La visione sostenuta alla prossima edizione di Città Sostenibile, padiglione tra i più innovativi di Ecomondo e Key Energy, è quella di una città a misura d’uomo.

Una piattaforma che metterà al centro i bisogni dei cittadini, che le pubbliche amministrazioni devono tradurre in soluzioni sostenibili ed efficienti, raggruppate dalla manifestazione lungo tre filoni: urban innovation (rigenerazione urbana, recupero del patrimonio esistente, beni culturali, illuminazione pubblica efficiente, aree verdi per la mitigazione climatica); Mobility innovation (auto elettriche ibride a metano, sistemi di sharing e di interoperabilità, infrastrutture verdi, piste ciclabili, colonnine); Digital innovation (domotica, sistemi di monitoraggio, reti).

Gian Marco Revel, coordinatore di Città Sostenibile e docente dell’Università Politecnica delle Marche
L’evoluzione delle città verso un approccio basato su servizi efficienti al cittadino è ad oggi spesso limitato dal fatto che mancano risorse, esperti e strategie sistematiche. Le tecnologie sono disponibili, ma il loro livello di adozione ed integrazione è ancora basso così come le collaborazioni pubblico-privato finalizzate ad incrementare l’avvio di nuovi progetti. La ricerca dell’Osservatorio IoT rileva che in Italia, sulla totalità dei progetti, solo nel 12 % dei casi c’è collaborazione pubblico-privata. In questo contesto, Città Sostenibile, con i suoi eventi e gli stand, mira a far incontrare le aziende che offrono servizi su un territorio con le Pubbliche Amministrazioni che lo gestiscono e con i cittadini. Rappresenta un’opportunità unica nel campo fieristico, in quanto mette a sistema tutti i settori di interesse della Pubblica Amministrazione, dalla mobilità alla rigenerazione urbana, dall’energia all’innovazione digitale e la salute. Gli eventi vedono esperti, rappresentanti istituzionali ed attori industriali confrontarsi su questi temi, prendendo le nuove visioni di economia circolare come driver per guidare l’innovazione urbana.

A Città Sostenibile sono tante e qualificate le aziende che proporranno un approccio innovativo al problema, con soluzioni di tipo sociale ed ambientale ed un approccio sinergico ed integrato. Citelum, parte del Gruppo EDF, uno dei principali operatori nell'illuminazione pubblica in Europa e nel mondo con 3.000 dipendenti principalmente in Europa, Nord e Sud America.

Raffaele Bonardi, Ceo Citelum Italia
Una condivisione di esperienze, sensibilità e tecnologie che consenta alle varie realtà, sia sul piano locale che su quello internazionale, di valorizzare adeguatamente i propri asset e, al tempo stesso, di essere d’ispirazione l’una per l’altra. Solo in questa maniera è possibile ideare delle soluzioni realmente “smart” in cui le innovazioni tecnologiche non siano un obiettivo in sé, ma piuttosto uno strumento per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini e creare per loro un valore aggiunto a livello di risparmio energetico, di attrattività urbana e di servizi. Da questo punto di vista la partecipazione all’edizione 2018 della Città Sostenibile è una scelta strategica: l’esposizione sarà infatti una vetrina importante per promuovere i nostri prodotti e servizi ed un terreno cruciale di confronto con gli altri attori del mercato che, a vari livelli e in vari ambiti, contribuiscono a sviluppare percorsi sempre più innovativi e consapevoli verso la Città del Futuro.

Marco di Carlo, Business Developer Manager eMobility
Mennekes lavora attivamente per facilitare la mobilità elettrica, pensando alle esigenze di ciascun gruppo di utenti e partecipa per fornire il proprio punto di vista di “Città Sostenibile” con particolare riferimento alla “Mobility Innovation”, con dei servizi di comunicazione ed assistenza che sommate, alle tecnologie intelligenti per la ricarica, contribuiscono a rendere la scelta elettrica più immediata e fruibile per tutte le classi utenti”. Dall’esperienza elettrotecnica, Mennekes oggi è evoluta in azienda leader e pioniera nei servizi per la mobilità elettrica, con una stazione di ricarica per veicoli elettrici in modalità “modo 3”.

E ancora, tra gli altri, Bender Italia con le tecnologie innovative per la gestione sicura dell’energia elettrica, Harris Geospatial, che presenterà i suoi software di imagery e gestione data per una migliore razionalizzazione dei costi e il miglioramento della sicurezza, Smart City Project con le sue soluzioni per la smart city.