Strategie FLIR, intervista al Sales Director Giovanni Scaglia

Strategie e prodotti FLIR, intervista al Sales Director Giovanni Scaglia

L’intervista a Giovanni Scaglia, Sales Director Instruments South Europe di FLIR Systems, ci ha permesso di analizzare le prospettive di crescita del brand.
Il manager, sposato e con tre figli, prima di diventare responsabile della rete Distribuzione nel Sud Europa e Africa Sub Sahariana, è stato Key Account Manager e, prima ancora, Area Manager per la filiale italiana FLIR.

- Come si posiziona FLIR, oggi, sul mercato italiano e globale? Quali sono gli obiettivi di crescita per il medio periodo?
Il 2018 sta registrando una crescita delle vendite a doppia cifra per FLIR Intruments, divisione della Business Unit Industrial. La quota di mercato FLIR nel settore termografia a livello globale è oltre il 50%.
Non disponiamo di statistiche accurate a livello italiano ma riteniamo che sia in linea con la quota globale. Gli obiettivi di crescita FLIR sono ambiziosi. Produciamo una tecnologia molto versatile per molteplici ambiti di applicazione. Grazie agli investimenti FLIR nella Ricerca e Sviluppo di nuove soluzioni siamo in grado di offrire prodotti sempre più performanti e innovativi andando quindi a soddisfare nuove applicazioni e conquistando nuovi mercati.

Strategie FLIR, intervista al Sales Director Giovanni Scaglia

- Quali saranno le strategie che metterete in atto per soddisfare le richieste del mercato italiano il prossimo anno?
Migliorare continuamente l’organizzazione commerciale per renderla sempre più efficiente ma allo stesso tempo attenta alle specifiche esigenze dei nostri Clienti.

- I partner di canale e il rapporto con il territorio, ci può raccontare come viene orchestrato il business FLIR nel nostro Paese?
Abbiamo una struttura articolata su più canali. La distribuzione che include i Distributori specializzati che propongono soluzioni professionali ad alto valore aggiunto, la grande distribuzione per i prodotti rivolti al mercato elettrico, Idrotermosanitario con una presenza territoriale capillare, la vendita on-line tramite i principali operatori di mercato.
A questa rete va aggiunto il canale degli Integratori di Sistemi che integrano e propongono soluzioni di automazione e Industrial Safety. Non ultima, la vendita diretta ai clienti istituzionali e scientifici.

- Quali novità porterà il 2019 in termini di prodotti, tecnologie e servizi che FLIR offrirà ai partner e agli interlocutori del segmento business?
Il prossimo anno sarà un anno denso di avvenimenti per FLIR. Stiamo pianificando il lancio di nuovi prodotti in diversi segmenti di mercato.

Strategie FLIR, intervista al Sales Director Giovanni Scaglia

- Con la serie di dispositivi One / One PRO avete avvicinato la massa al concetto di termografia. Il segmento “entry-level” è importante per FLIR? Perché? Come si svilupperà la famiglia in ottica futura?
Assolutamente sì. FLIR One (leggi il nostro test approfondito) ha aperto le porte al mondo della termografia ad una vasta platea di nuovi potenziali utilizzatori. Questi prodotti entry level sono parte integrante della strategia FLIR ed hanno il duplice obiettivo di rendere la tecnologia accessibile ad un maggiore numero di utilizzatori e allo stesso tempo proteggere la leadership tecnologica FLIR.