Vivere sostenibile, i vantaggi del mercato libero dell’energia

Il mercato libero luce e gas rinviato al 2022, ma i risparmi cresceranno

In epoca di offerta e tariffe facilmente consultabili sul Web, ognuno di noi è chiamato a valutare la propria posizione, per cercare di spendere meno.
La ricerca di tariffe e servizi più efficienti non è tuttavia da valutare solamente in chiave economica, per alleggerire la bolletta. La scelta di un fornitore, piuttosto che un altro, sottintende la conoscenza delle variabili in gioco. Per esempio, un fattore importante è la possibilità di scegliere energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili, un segmento in forte crescita, in virtù dei costi in via di riduzione e alla maggiore attenzione verso l’ambiente da parte dei consumatori.

In attesa che il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero luce e gas diventi effettiva (giugno 2019), i consumatori hanno oltre un anno per scegliere quale sarà il fornitore per luce e gas e quale offerta possa essere la più conveniente.
I vantaggi del mercato libero dell’energia sono molti, sia da punto di vista economico, sia per quanto riguarda l’effettivo risparmio energetico. All’atto pratico, oggi, molti consumatori italiani non hanno ancora fatto una scelta specifica, rimanendo nel mercato tutelato e perdendo l’opportunità di avvantaggiarsi di tariffe più convenienti, sfruttando anche vantaggi e promozioni attualmente presenti nel mercato libero.

In questo contesto, purtroppo, la disinformazione è una realtà con la quale è necessario fare i conti. Nella grande maggioranza dei casi, i consumatori non sanno cos’è e come funziona il mercato libero e, per evitare presunte truffe e tariffe poco trasparenti, scelgono di non cambiare.
Rinnovare il proprio contrato può certamente essere un vantaggio, ma solo se si è fatta la necessaria chiarezza e si è provveduto a informarsi al meglio possibile prima di sottoscrivere un accordo vincolante. Scoprire le tariffe gas e luce più convenienti è possibile e può tradursi in un reale risparmio.

Ma, dunque, perché è importante scegliere un’offerta nel mercato libero?
Per tanti motivi, soprattutto perché, così, è possibile prendere pieno possesso di un diritto nuovo, fino ad ora non disponibile, e cioè quello di scegliere liberamente il fornitore di energia elettrica e gas per la nostra abitazione.

In pratica, il mercato libero permette di valutare il prezzo per la fornitura, ci offre la possibilità di cambiare fornitore di energia in piena autonomia e ci consente di aderire a sconti e promozioni provenienti dai diversi operatori.
Non solo, l’esercizio di questa scelta ci consente di valutare la provenienza dell’energia elettrica e del gas che consumiamo ogni giorno e di aggregarci a programmi fedeltà e a servizi aggiuntivi.
L’obiettivo finale è sempre il risparmio.